McDonald's e celiachia


Ci sono prodotti McDonald's adatti ai celiaci?

La nota catena di ristoranti fast-food non aderisce al programma Alimentazione Fuori casa dell’AIC né ha al momento in essere forme di collaborazione con la nostra Associazione, che pertanto non si può esprimere sull’idoneità degli alimenti e delle bevande somministrati, sulle procedure applicate per la loro preparazione o sulla formazione del personale, anche rispetto alle specifiche normative in essere in alcune regioni.

È possibile trovare presso i locali McDonald’s un panino venduto con la dicitura “senza glutine” e che, pertanto, in base alle norme europee e nazionali in vigore, è adatto ai celiaci.

In generale, il consumo di altri alimenti somministrati presso i ristoranti della catena è lasciato alla libera scelta delle persone celiache, al pari delle realtà ristorative che non aderiscono ai programmi di formazione e controllo di AFC.

Specifichiamo che l’azienda, per quanto riguarda le patatine fritte, dichiara attraverso il proprio servizio clienti su Facebook che: “le nostre patatine non contengono glutine, come correttamente specificato nella lista allergeni, ma non siamo in grado di garantire l’assenza di contaminazione”.

L’Associazione ha già evidenziato la richiesta di un ampliamento delle referenze in assortimento del fast-food garantite “gluten-free”.

 

Ultimo aggiornamento: ottobre 2017


torna alle domande


top