Dieta

Lo schema alimentare presentato non va inteso come una dieta da seguire, bensì viene proposto a titolo esemplificativo con l'obiettivo di fornire semplici indicazioni su come strutturare e variare ipotetici pasti giornalieri.
Esso, infatti, non tiene conto di età, peso, situazioni patologiche, fabbisogno energetico, abitudini e preferenze alimentari, ma cerca di illustrare in sette giornate diverse, differenti abbinamenti che permettano di seguire una dieta varia priva di glutine.
Ribadiamo che i menù proposti non vanno intesi come una vera e propria dieta in quanto non possono prendere in considerazione le singole esigenze dell'utenza, ma vengono suggeriti come semplici esempi per alternare le scelte all’interno della propria alimentazione.

La dieta senza glutine fuori casa

Dal 2005 i celiaci hanno diritto ad avere un pasto senza glutine nelle mense scolastiche ed ospedaliere e in tutte le mense pubbliche. Questo diritto, sancito dall’art. 4 della L.123/05, permette ai bambini e giovani celiaci di seguire le attività scolastiche, proprie della loro età, senza limitazioni, e consente a chi si ammala ed è anche celiaco di avere garantita la corretta dieta durante la degenza in ospedale. L’applicazione di tale diritto si è estesa a mense universitarie e aziendali, spesso anche private. Puoi avere lettura della L. 123/05 cliccando qui. Puoi avere maggiori dettagli sull’applicazione della legge nella tua regione, chiedendo all’AIC regionale. Vai al sito dell'Associazione regionale che ti interessa, in home page cliccando sulla cartina dell'Italia si può scegliere la regione, e saprai molto di più su tutte le iniziative, oppure clicca qui per visualizzare tutti i tipi di contatti delle regioni.

Dieta senza glutine

Ti avranno detto che la dieta senza glutine deve essere osservata rigorosamente e per tutta la vita. Sai anche di avere diritto ai prodotti senza glutine erogati dallo Stato, ma quali sono? Il Ministero della Salute aggiorna periodicamente il Registro degli Alimenti, l’elenco di tutti i prodotti erogabili che puoi trovare in tutte le farmacie, in alcuni supermercati e negozi specializzati. spiga.jpgTrovi l’elenco nel sito del Ministero della Salute. Molti di questi prodotti e molti altri che puoi trovare nel mercato alimentare, quindi adatti a te, ma anche ai comuni consumatori, appongono sulla confezione il marchio Spiga Barrata.

Per capire meglio di cosa si tratta, clicca qui. Un elenco completo dei prodotti con marchio e di tutti quelli che, disponibili per tutti, puoi consumare anche tu, l’AIC lo inserisce nel Prontuario degli Alimenti, che puoi consultare anche qui, ma ti potrà essere fornito, e poi  inviato a casa ad ogni annuale aggiornamento, dall’AIC regionale di cui diventerai socio.

La dieta per tutta la settimana

Nella sezione del sito dedicata alla dieta, troverai ogni informazione utile su cereali e cibi vietati e a rischio, sul glutine e su tutte le ricerche fatte su alimenti. Mangiar bene senza glutine Guida all’alimentazione del celiaco e la prefazione del Prontuario saranno per te un altro importante supporto. Per darti, comunque, alcuni suggerimenti e renderti subito in grado di gestire i tuoi pasti, ti suggeriamo una dieta settimanale, facile da seguire e … sicura. (clicca qui)

E per avere ulteriori suggerimenti su come mangiare in modo sano ma allo stesso tempo sostenibile, puoi consultare qui alcuni consigli del Ministero della Salute, utili per te ma anche per tutta la famiglia e i tuoi cari.

 

top