accedi-icon

Forze armate

Share on facebook
Share on twitter

L’erogazione degli alimenti senza glutine

Personale in Servizio

AIC, impegnata da tempo nel favorire la tutela dei diritti del personale, già in servizio, nelle Forze Armate, ha incontrato, nel febbraio 2015, il Ministero della Difesa, ricevendo ampia disponibilità nei confronti della causa e delle istanze dell’Associazione Pazienti.

Frutto di quell’incontro è la Direttiva IGESAN M_D SSMD 0047571 con oggetto: “Aspetti medico legali correlati con la patologia celiaca” emanata dallo Stato Maggiore della Difesa – Ispettorato Generale per la sanità Militare in data 09/04/2015.

Con questa direttiva l’Alto organismo della Difesa ha impartito disposizioni chiare ed inequivocabili a tutela del personale delle FF.AA.

Come si legge nella Direttiva, rivolta al personale dell’Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare, Arma dei Carabinieri, e recepita anche dalla Guardia di Finanza che ne ha dato esplicita comunicazione all’Associazione Pazienti, non comporta alcun provvedimento per il personale in servizio permanente che viene diagnosticato celiaco. Un risultato fortemente voluto da AIC e reso possibile dall’impegno concreto del Ministero della Difesa.

Accesso alle carriere militari

Oltre al monitoraggio dei Bandi di Concorso dei singoli Corpi ed Enti (in calce la tabella di riepilogo delle risposte ai contatti) nel 2017 AIC ha rivolto al Ministero della Difesa esplicita richiesta di istituzione di una Commissione Scientifica in analogia con quanto previsto dal Decreto del Ministero della Difesa del 30 Agosto 2007, riferito alla patologia del favismo.

La risposta del Ministero della Difesa, anticipata in un incontro del 31 Maggio 2017, è quella che potete leggere qui.

A dicembre 2019 AIC ha incontrato l’onorevole Maria Elena Boschi in occasione dell’approvazione dell’emendamento che si proponeva di consentire l’accesso ai concorsi per i pazienti celiaci. Leggi qui i dettagli

Attraverso la nota REG2020 0013749 del 4 Aprile 2020, il Ministero della Difesa ha comunicato che l’emendamento 17.2001/2 al disegno di legge n. 1586 (bilancio di previsione dello stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per  il triennio 2020-2022) è stato respinto.

L’attenzione di AIC sul tema rimane alta e sarà nostra cura aggiornare questa pagina non appena saranno disponibili nuove informazioni.

 

Nella tabella qui sotto il riscontro avuto da AIC a seguito dei contatti con i singoli Corpi ed Enti

Corpo/Ente Accesso Scarica la risposta pervenuta ad AIC
FORZE ARMATE (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri) NO Comunicazione prot. n. 0023451 del 15/06/2017
POLIZIA PENITENZIARIA SI Comunicazione prot. n.0382257del 12/11/2015
VIGILI DEL FUOCO SI Comunicazione prot. n.19867del 09/10/2015
AERONAUTICA COMMERCIALE SI Comunicazione prot. n.0086090del 03/07/2006
GUARDIA DI FINANZA NO Comunicazione prot. n.0290792/15 del 07/10/2015
POLIZIA DI STATO NO Comunicazione prot. n.333-B12 E.7.14/8675 del 16/09/2015
Share on facebook
Share on twitter
Torna al sito regionale

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui