accedi-icon

Gli esami di follow up

Share on facebook
Share on twitter

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 Gennaio 2017 la celiachia è inserita nell’elenco delle malattie croniche e viene confermata l’erogazione gratuita degli alimenti senza glutine. La nuova disciplina prevede anche l’erogazione in regime di esenzione per gli esami del follow-up, che potranno essere prescritti dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di libera scelta.

Tutta la fase diagnostica diventa invece in compartecipazione della spesa sanitaria, anche se alcune Regioni prevedono ancora esenzioni.

Sebbene le malattie croniche non prevedano Centri e Presidi accreditati, sono stati appositamente disciplinati dall’accordo in Conferenza Stato Regioni e PA N. 105 del 6 luglio 2017, che ha fissato i criteri minimi per identificare i Centri e i Presidi che possono effettuare la diagnosi sulla base sia delle Linee Guida Ministeriali sia dei nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza).

I LEA, Livelli Essenziali di Assistenza

Sono le prestazioni e i servizi che il SSN è tenuto a fornire a tutti i cittadini, gratuitamente o dietro pagamento di una quota di partecipazione (ticket), con le risorse pubbliche raccolte attraverso la fiscalità generale

Share on facebook
Share on twitter