accedi-icon

La gelatina alimentare contiene glutine?

Share on facebook
Share on twitter

Il regolamento CEE 853/2004 disciplina la produzione della gelatina alimentare. In esso vengono specificati gli unici ingredienti utilizzabili per la produzione: ossa, pelli di ruminanti d’allevamento, pelli di suini, pelle di pollame, tendini e legamenti, pelli di selvaggina selvatica; pelle e spine di pesce.

La gelatina alimentare viene definita “colla di pesce” quando utilizza derivati dal pesce come ingredienti.

Per quanto riguarda la presenza di glutine, al momento, nonostante l’origine da prodotti naturalmente privi di glutine, il processo produttivo non ci consente di escludere a priori un’eventuale contaminazione accidentale da glutine. Pertanto, il prodotto può essere consigliato per l’uso solo qualora riporti in etichetta la dicitura “senza glutine”.

Un sostituto alla gelatina alimentare può essere l’Agar Agar.

Share on facebook
Share on twitter