accedi-icon

Tutti gli oli vegetali, compresi quelli provenienti da cereali “vietati”, sono senza glutine?

Share on facebook
Share on twitter

Gli oli o grassi non disciolgono a nessun grado né l’acqua né i carboidrati né le proteine né i minerali, mentre disciolgono talune vitamine come la vitamina A e il tocoferolo (vitamina E).

Pertanto, anche quando si spreme un cereale o una sua parte, rimangono nella parte solida l’acqua, i carboidrati, le proteine e i minerali.

Nella parte olio non può essere presente nessuna delle sostanze menzionate, in nessun ordine di concentrazione.

Ciò vale a maggiore ragione quando vengono utilizzati, per l’estrazione della frazione grassa, i solventi.

Pertanto il glutine, che appartiene alle proteine, non può essere presente in nessuna concentrazione benché minima negli oli commerciali utilizzati a fini commestibili, anche in quelli di provenienza da cereali “vietati”.

Gli oli grezzi, che risultano dai processi di estrazione, sono poi ulteriormente elaborati mediante filtrazione e processi di raffinazione dove ripetuti trattamenti allontanano ogni minima traccia di componenti che non appartengano all’olio o alle vitamine.

In conclusione nessun olio può contenere, neppure in tracce, del glutine.

Share on facebook
Share on twitter
Torna al sito regionale

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui