accedi-icon

I probiotici sono utili per i celiaci?

Share on facebook
Share on twitter

I probiotici sono integratori alimentari, quindi la prima cosa importante cui il celiaco deve prestare attenzione è che riportino la dicitura “Senza glutine”.

Ciò premesso, l’uso dei probiotici è consigliato nel caso di disbiosi secondarie  a diversi eventi (trattamenti antibiotici, gastroenteriti, etc.).

Infine, la relazione eziologica tra celiachia e possibile alterazione della microflora intestinale non è attualmente dimostrata, e non si hanno disponibili evidenze scientifiche che legittimino un trattamento della celiachia con i probiotici. Eventuali sintomi gastrointestinali non necessariamente sono legati a contaminazioni da glutine, intervenendo anche altre dinamiche ed eventi (si veda sopra).

Si ricorda che un paziente con diagnosi di celiachia dovrebbe effettuare controlli periodici per verificare che la patologia sia sotto controllo, come stabilito dalla linee guida per la diagnosi e il monitoraggio della celiachia, pubblicate dal Ministero della Salute sulla GU 191/2015. Qui maggiori informazioni.

Share on facebook
Share on twitter