accedi-icon

Pazienti celiaci e vaccino contro il SARS-Cov-2

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ci sono pervenute alcune richieste di informazione su eventuali rischi del vaccino contro il SARS-Cov-2 per le persone celiache.
 
Pubblichiamo la risposta del Dottor Marco Silano, Coordinatore del board scientifico AIC e Primo Ricercatore, Direttore Unità Operativa Alimentazione, Nutrizione e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità:
 
 
Non ci sono evidenze scientifiche che suggeriscano che le persone affette da celiachia abbiano un rischio superiore alla popolazione generale, di sviluppare effetti indesiderati in seguito alla somministrazione del vaccino contro il SARS-CoV-2. Pertanto, si raccomanda che le persone affette da celiachia seguano le indicazioni delle Autorità di Sanità Pubblica rivolte alla popolazione generale, riguardo alla vaccinazione contro il SARS-CoV-2.
Marco Silano
Coordinatore del board scientifico AIC e Primo Ricercatore, Direttore Unità Operativa Alimentazione, Nutrizione e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità

Rapporto Celiachia e Covid

Consulta il 38° Rapporto Covid19 del 2020 dell’Istituto Superiore di Sanità, dedicato alla celiachia e realizzato con il contributo dell’Associazione Italiana Celiachia

Le ultime news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Torna al sito regionale

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui