accedi-icon

Guida Donna & Celiachia – Raccomandazioni Cliniche

Share on facebook
Share on twitter

Nel 2016 il progetto “Donna&Celiachia” è stato dedicato a un nuovo target, quello della classe medica.

In Italia, infatti, due persone celiache su tre sono donne, ma di queste quasi 300.000 risultano ancora non diagnosticate (Dati: Relazione al Parlamento sulla Celiachia – Ministero della Salute). Questa malattia spesso si manifesta nel sesso femminile con sintomi “atipici” lievi o a carico di diversi organi e sistemi. Pertanto, la diagnosi precoce di celiachia è fondamentale per assicurare alle donne celiache lo stato di salute, infatti una rigorosa dieta senza glutine determina la remissione di tutti i sintomi e i segni legati alla celiachia.

Questa Guida, a cura del Comitato Scientifico, ha lo scopo di offrire ai Medici di Medicina Generale e agli Specialisti coinvolti maggiormente nell’assistenza alle donne, quali Ginecologi, Ostetrici ed Endocrinologi, alcune Raccomandazioni su quali segni e sintomi sono suggestivi di celiachia nella donna e quindi meritevoli di ulteriori accertamenti.

La Guida “Donna&Celiachia – Raccomandazioni Cliniche” è stata presentata il 22 Aprile 2016 in occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna indetta dal Ministero della Salute. AIC ha inoltre ottenuto la concessione dell’utilizzo del logo “Giornata Nazionale della Donna” e il progetto è stato inserito tra le iniziative #donnexlasalute #SD16 del Ministero.

Con questo progetto l’Associazione ha partecipato alla Giornata Nazionale della Salute della Donna a Roma prendendo parte al tavolo “Alimentazione e fasi di vita della Donna”.

Inoltre la Guida è stata presentata in Senato della Repubblica attraverso l’iniziativa “Donna&Celiachia – Raccomandazioni Cliniche” del 27 Aprile 2016.

Share on facebook
Share on twitter
Torna al sito regionale

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui