accedi-icon

Caratterizzazione delle microvescicole circolanti nel sangue periferico di pazienti affetti da celiachia come potenziale strumento diagnostico delle complicanze associate alla patologia

Share on facebook
Share on twitter

studio in corso

Giuseppina Bologna, Università “G.d’Annunzio” Chieti-Pescara

Borsa di Studio triennale

Studio sulla Celiachia
Area: Biologia

Background

La celiachia è una enteropatia immuno-mediata, causata dall’instaurarsi di una sensibilità permanente al glutine. Le microvescicole (MV), rilasciate in risposta a stimoli di diversa natura e da tutti i tipi cellulari, sono state rinvenute nel sangue periferico. Le MV hanno un ruolo fondamentale in diverse condizioni patologiche e rappresentano un biomarcatore potenzialmente utile come strumento diagnostico.
Nei nostri laboratori abbiamo dimostrato un aumento in termini numerici delle MV di origine epiteliale e leucocitaria nel sangue periferico di pazienti celiaci. Pertanto abbiamo ipotizzato che queste alterazioni possano corrispondere ad una variazione del contenuto delle MV.

Ci proponiamo, pertanto, di caratterizzare il numero e il contenuto delle MV nel sangue periferico di pazienti celiaci per determinare se questo tipo di analisi possa rivelarsi utile nell’identificazione di nuovi strumenti diagnostici e/o prognostici della malattia, o di biomarcatori per monitorare la risposta alla dieta. Caratterizzeremo, inoltre, il contenuto delle MV nell’intento di identificare i meccanismi coinvolti nello sviluppo delle complicanze associate alla celiachia.

 

Share on facebook
Share on twitter
Torna al sito regionale

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui